Verbale del consiglio di gruppo del 24 luglio 2015

grupponapoli Archivio, News, Progetti Leave a Comment

VERBALE ASSEMBLEA DEL GRUPPO FUCI DI NAPOLI ‘L’AQUINATE’

Napoli, 24 luglio 2015

Venerdì 24 luglio 2015, l’assemblea del gruppo Fuci Napoli “L’Aquinate” è convocata in seduta ordinaria alle ore 17:00.

Risultano regolarmente convocati: Gelsomina Nardo; Achille Conte; Gerardo Colantuono; Annarita Russo; Francesca Altiero; Rosario Gabriele Giorgio; Gabriele Esposito; Stefania Arcopinto; Andrea Falco; Andrea Lomuto; Simone D’Andrea; Claudia Liguori; Flavia Capasso; Stefano Cannavacciuolo; Alessandra Vardaro; Antonio Turco; Pasquale Pirone; Salvatore Capasso; Claudia Trancone; Giulia Volpe; Sara Stifano; Mario Iannuzziello; Rossella D’Orsi; Veronica Sorrentino; Veronica Bonagura; Andrea Luca Colantonio; Lorenzo Di Maio; Giuliana Lonigro; Daniela Orefice; Francesco Orefice; Davide Esposito; Roberto Orefice; Maria Maio; Milena Annunziata; Luca Di Lello; don Adolfo Russo; don Giuseppe Cuomo; avv. Mario Rosario Di Costanzo; don Antonio Colamarino; dott.sa Bianca Lengo; don Giuseppe Maglione; dott. Vito Gurrado; prof. Lucio Fino; dott. Giuseppe Bova Crispino.

Sono presenti: Francesco Orefice (Presidente maschile), Davide Esposito (Tesoriere), Milena Annunziata (fucina semplice), Daniela Orefice (fucina semplice), Maria Maio (fucina semplice), Stefania Arcopinto (fucina semplice) e Mario Rosario Di Costanzo (direttore dell’Ufficio formazione socio-politica). Non è stato raggiunto il quorum.

Il consiglio si aggiorna in seconda seduta alle ore 18.00.

Alle ore 18:00, in seconda seduta, sono presenti: Francesco Orefice (Presidente maschile), Davide Esposito (Tesoriere), Milena Annunziata (fucina semplice), Daniela Orefice (fucina semplice), Giulia Volta (fucina semplice), Maria Maio (fucina semplice), Stefania Arcopinto (fucina semplice), Mario Albano, Mario Iannuzziello (già incaricato regionale per a Campania), Giuseppe Bova Crispino (rappresentante dell’associazione ex alunni del Pontano) e Mario Rosario di Costanzo (direttore dell’Ufficio formazione socio-politica).

Questi i punti all’ordine del giorno:

  1. Vaglio delle proposte per l’anno associativo 2015/2016;
  2. Nomina delle commissioni e raccolta delle deleghe di rappresentanza. 
  3. Definizione del calendario e delle scadenze per l’a.a. 2015/2016
  4. Varie ed eventuali.

Il presidente maschile apre i lavori dell’assemblea presentando i tre percorsi tematici per l’anno 2015/2016. Gli incontri del gruppo Fuci Napoli “L’Aquinate” sono distribuiti in un percorso teologico, un percorso politico e un percorso culturale. Si passa alla lettura delle lettere tecniche che corredano ogni percorso e che sono state precedentemente redatte dal Presidente. Per ogni percorso l’assemblea analizza singolarmente le proposte, le approva o apporta modifiche e, lì dove possibile, definisce il calendario.

Per i dettagli approvati dal gruppo consultare gli allegati 1, 2, 3.

Si passa al secondo punto all’ordine del giorno, ovvero la nomina delle commissioni, che sono così suddivise secondo la disponibilità espressa dai membri del gruppo Fuci e dagli eventuali interessati non tesserati alla federazione: (la suddivisione tiene conto anche della disponibilità espressa in precedenti occasioni)

  • Commissione teologica: Stefania Arcopinto, Mario Iannuzziello, don Giuseppe Cuomo, Veronica Sorrentino, Veronca Bonagura.
  • Commissione cultura: Davide Esposito, Emanuele Palmieri, Luca di Lello, Milena Annunziata, Maria Maio, Flavia Capasso, Gabriele Esposito, Sara Stifano, Antonio Turco, Claudia Trancone, Alessandra Vardaro, Salvatore Capasso.
  • Commissione politica: Francesco Orefice, Giuliana Lonigro, Giuseppe Bova Crispino, Antonia Mazza, Andrea de Falco, Stefano Cannavacciuolo, Pasquale Pirone, Mario Rosario Di Costanzo.

Al termine della riunione di gruppo gli appuntamenti calendarizzati dal gruppo Fuci Napoli “L’Aquinate” sono ventidue, equamente distribuiti tra i tre percorsi, e calendarizzati tenendo conto degli appuntamenti nazionali.

Il Presidente Francesco Orefice propone di fissare una seconda riunione prima dell’inizio del nuovo anno associativo per fare il punto e definire meglio i tre percorsi. Il gruppo approva e si dà appuntamento per la fine di settembre.

Data l’assenza dei membri di AC l’assemblea decide, su proposta del presidente maschile, di rimandare la discussione sulle modalità organizzative del progetto Tobia, ma conferma quanto già delineato.

Avendo esaurito i punti all’ordine del giorno, il gruppo chiude i lavori alle 20.30.

Napoli, 24 luglio 2015

Il segretario dell’assemblea

Milena Annunziata

Allegato 1 – PERCORSO TEOLOGICO.

Le proposte formulate per l’anno associativo 2015/2016 dal gruppo Fuci Napoli L’Aquinate, sono così calendarizzate:

  1. 26 Settembre 2015: Celebrazione Eucaristica in memoria di Paolo VI. Ci riuniremo, in comunione con tutta la Federazione, per ricordare il nostro indimenticato assistente ecclesiastico nel giorno che la Chiesa gli ha dedicato. La commissione teologica si incarica di organizzare l’incontro che si terrà a presso la chiesa di Santa Maria della Concezione a Montecalvario.
  2. Novembre 2015: “Incontro teologico”. Il presidente propone di condividere questo momento con il gruppo UNIti in preghiera di Piazzale Tecchio.
  3. 21/23 Dicembre 2016: Liturgia Penitenziale.
  4. Marzo 2016: “Coscienza Universitaria – Per gli universitari in cammino di ieri e di oggi”
  5. 14/20 Marzo 2016: Liturgia Penitenziale.
  6. Maggio 2016: Pellegrinaggio a Pompei.
  7. 3 Giugno 2016: Lectio divina dell’assistente ecclesiastico don Giuseppe Cuomo.

Allegato 2 – PERCORSO CULTURALE.

Il tesoriere Davide Esposito motiva la scelta di ridurre gli incontri dedicati all’approfondimento culturale per permettere ai membri del gruppo di dedicarsi con uguale impegno al percorso politico e al percorso teologico. Per queste ragioni, su suggerimento del tesoriere, la commissione cultura si preoccuperà di rendere gli incontri culturali delle occasioni di svago da vivere al di fuori della sede di via Mezzocannone, 101. In particolare il tesoriere propone di utilizzare i fine settimana per organizzare passeggiate alla scoperta della città di Napoli. Il tesoriere propone inoltre di contattare l’associazione Insolita Guida. L’assemblea si astiene dal calendarizzare tre dei sei incontri previsti (da tenersi nei mesi di ottobre, dicembre e febbraio), al fine di garantire una maggior flessibilità di questo percorso in favore degli altri due.

Per queste ragioni le proposte formulate per l’anno associativo 2015/2016 dal gruppo Fuci Napoli “L’Aquinate”, sono così calendarizzate:

  1. 30-31 Agosto / Inizio Settembre: Settimana medievale di Cava de’ Tirreni. Il Presidente espone brevemente come si svolge la settimana medioevale, il gruppo approva e affida alla commissione cultura il compito di organizzare la parte logistica.
  2. 20/21 Novembre 2015: Settimana dell’Università: Seminario sulla riforma dell’Istruzione. L’assemblea, dopo varie discussioni, propone di organizzare un seminario che abbia come scopo principale quello di informare e fare chiarezza sulla riforma dell’istruzione. L’assemblea decide per la creazione di un momento divulgativo e uno di discussione e dialogo da svolgersi in due mattinate e se possibile all’interno del contesto universitario. La commissione cultura è inoltre incaricata di invitare l’associazione TreeLLLe – Life long learning e di presentare entro settembre il programma del seminario agli organi universitari competenti.
  3. 28 Gennaio 2016: Festa dell’Aquinate e commemorazione dei 120 anni della F.U.C.I.. L’assemblea affida alla commissione cultura il compito di riaprire gli archivi, contattare ex fucini e creare un momento di convivialità che riunisca il passato e il presente del gruppo Napoli.
  4. Aprile: L’intero mese sarà dedicato ai lavori in vista del 65° Congresso Nazionale.

Allegato 3 – PERCORSO POLITICO

Il percorso politico per l’a.a. 2015/2016 sarà portato avanti in comunione coi giovani di A.C., con il M.e.i.c., l’associazione ex Allievi del Pontano, e tutte le associazioni culturali e studentesche che decideranno di prendervi parte. Inoltre ci auguriamo che venga accordato a tale percorso l’appoggio dell’Università Federico II, del Settore Laicato della Diocesi di Napoli e dell’Ufficio di Formazione Socio-Politica.

L’assemblea ha discusso e approvato le proposte fatte dalle suddette associazioni e che sono così riassumibili:

1) Verrà nominata una commissione unica per tutte le associazioni promotrici in modo che esse collaborino all’organizzazione degli incontri.

2) Ogni associazione promotrice dovrebbe garantire la partecipazione dei propri iscritti.

3) Vanno formulati degli inviti personali ai giovani che si ritiene maggiormente interessati.

4) Tra le sedi proposte ci sarebbe la facoltà di Giurisprudenza. In ogni caso si preferisce evitare le sedi di una qualsiasi delle associazioni che vi prenderanno parte, così da svincolare il percorso da qualsiasi condizionamento. Inoltre una sede universitaria, come quelle proposte, testimonierebbe un’impronta prettamente culturale del percorso.

5) La commissione politica dovrà occuparsi sia di raccogliere preventivamente le domande per le tavole rotonde, sia di redigere una bozza dei documenti che saranno discussi durante le attività laboratoriali.

L’assemblea approva la calendarizzazione proposta dal Presidente di gruppo. Gli incontri avranno cadenza mensile e saranno divisi in tre cicli (dal mese di ottobre a quello di dicembre, dal mese di gennaio al mese di marzo, dal mese di aprile a quello di giugno). Il primo incontro di ogni ciclo sarà una piccola conferenza a cui seguirà un dibattito, il secondo sarà una tavola rotonda in cui i relatori saranno intervistati dagli studenti, il terzo sarà un laboratorio finalizzato alla produzione di un documento. L’assemblea, dopo varie proposte e modifiche, ha modificato le tematiche precedentemente esposte nelle lettere tecniche. Durante i tre cicli di incontri si parlerà di:

  • Potenzialità del territorio, rilancio delle aree urbane e progettualità giovanile. Maria Maio propone di parlare di rilancio urbano e spazi verdi contattando le cooperative e i commercianti che si occupano spontaneamente della riqualifica di piazze e strade. Per parlare del tema sono stati proposti il prof. Massimo Clemente, architetto urbanista e docente presso l’università Federico II, ed il prof. Lucio Fino, presidente del gruppo M.e.i.c. di Napoli e dell’associazione Amici dei Musei.
  • Europa: l’accoglienza del migrante e la solidarietà tra gli Stati dell’Eurozona. Per affrontare il tema sono stati proposti il prof. Francesco Dandolo, docente di storia economica presso l’università Federico II, ed il dott. Giancamillo Trani, coordinatore della Caritas Campania.
  • Il lavoro che non c’è e che potrebbe esserci: imprenditoria giovanile e fuga dei cervelli.
  • Economia sociale e proposte di legge per la Campania. A tal proposito si vuole chiedere il contributo del prof. Stefano Zamagni, economista ed autore di innumerevoli pubblicazioni, del prof. Luigino Bruni, economista, accademico, scrittore e giornalista, e del prof. Luigi Fusco Girard, docente presso la Federico II ed autore di numerose pubblicazioni sul tema in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *